Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

Ralf Glaser in visita all'Alpenblick

09.07.2010 - Ralf Glaser, redattore di Mountainbike-Magazin, e "Matze" di Bikeworld in visita all'Hotel Alpenblick
"Matze" di www.bikeworld.it ha ripercorso le sue giornate.

09.07.2010 Visita al Bikehotel Alpenblick

Diversi motivi sono stati determinanti nel programmare una visita a Sesto.

Primo, sul programma c'era una visita alla Famiglia Lanzinger, nel recentemente ristrutturato bike-hotel Alpenblick.
Secondo, Ralf Glaser, il redattore di Mountainbike Magazin, si trovava a Sesto per un servizio fotografico. E ultimo punto, era previsto un incontro con Roland Stauder, ultimo corridore della prima ora nonché ideatore ed promotore del progetto Stoneman.

All'Alpenblick siamo stati accolti calorosamente come sempre. Markus e Sabine si sono rallegrati dell'arrivo del gruppo Cannondale dalla Val Venosta e ci hanno accompagnati per una visita alle nuove camere e al nuovo centro wellness con piscina, sauna e sale relax, creati in alcuni mesi di lavoro.

Siamo stati molto lieti di poter incontrare Ralf Glaser in un ambiente cosí amichevole e durante il briefing serale il programma di Ralf ci é stato subito molto chiaro: alzarsi presto, andare al Rifugio Sillianer e da lí fino a Casamazzagno, un percorso di oltre 26 km in terreno alpino con tutto il fascino e le insidie del caso.

La sera prima Cris ed io abbiamo fatto ancora un giro "d'assaggio" per testare le condizioni dei sentieri e abbiamo trovato percorsi da sogno davvero geniali sopra Sesto.

Alla sera é passato il simpatico Roland Stauder, che conosco dall'ambiente agonistico e che rispetto. Roland aveva giá letto dei miei progetti in Val Venosta e ne ha fatto un confronto col suo progetto di Sesto.

In breve: per chi non conosce il progetto Stoneman, Roland ha creato un percorso di 120 km segnalato con "ometti di pietra" e checkpoint dove raccogliere i timbri del passaggio.

Peccato che questo tipo di progetti non ottengano il sostegno che meritano, ma noi andiamo avanti per la nostra strada.

Matze e Carina
Ralf Glaser in visita all'Alpenblick






 spedire 
Vai alla lista
 
 


 


 

L'unica Bike-Academy ufficiale nelle Dolomiti di Sesto
Vantaggio
Vantaggi nel partnerhotel della bike-academy Sextner Dolomiten
Scorpì di più
 
   

 
Ora anche su Facebook
 
 
© 2017 Bike Academy - Sextner Dolomiten GmbH  I   Credits  I   Cookie  I   Sitemap  I   Consiglia il sito  I   Home